Gianfranco Chiarelli

Necessario porre un forte argine alla crisi del commercio: le mie considerazione a “La Gazzetta del Mezzogiorno”

I dati riferiti al triennio 2021-2023, con specifica evidenza degli ateco del settore commercio, evidenziano una decrescita progressiva per la quale è necessario porre un forte argine al fine di evitare una dispersione così corposa.Se da un lato la vincente strategia di brand multinazionali penalizza inesorabilmente il settore in esame, è pur vero che gli […]

Torna su